La potenza del rock si unisce alla poesia della musica popolare e alla irresistibile magia del racconto teatrale dell’artista toscano Giammarco Nucciotti al Teatro Garbatella

 Il 26 aprile sul palcoscenico del Teatro Garbatella approda, dopo tantissimi successi di critica e di pubblico, il divertente spettacolo di Teatro Canzone “Di Quando – Storie di Personaggi e fatti, non puramente casuali”.

Un divertente racconto di aneddoti e storie di tanto tempo fa, narrati da Gianmarco Nucciotti con le musiche dal vivo dei Leggera Electric Folk Band.

Ci sono storie che fanno divertire, sorridere e poi ce ne sono altre che rattristano un po’ che quantomeno fanno riflettere; spesso impossibili da pensare, per come viviamo quest’epoca moderna, tanto che sembrano ormai appartenere ad un altro mondo.

È il bagaglio culturale della nostra vita, della nostra storia, che è sempre bello ravvivare e ricordare, per non dimenticare mai chi siamo, da dove veniamo e come siamo arrivati fino ad oggi.

Le automobili, la corrente in casa, l’acqua dal rubinetto, la tecnologia, il benessere, non sono arrivati così per caso; ce li siamo trovati serviti in un piatto d’argento sì, ma da mani sudice, stanche, screpolate.

È per quelle mani che dobbiamo essere orgogliosi e tenere viva la mente dei ricordi.

“Di quando”, è il racconto brillante di storie vere, storie di miti che non torneranno più, “storie di personaggi e fatti, non puramente casuali”.

https://www.facebook.com/events/572827779877843/

Venerdì 26 aprile 2019 – ore 21:00

testo di Senio Nucciotti

con Gianmarco Nucciotti

regia di Manfredi Rutelli

musiche dei Leggera Electric Folk Band

audio e luci Live ‘95

Produzione Associazione Culturale LEGGERA ELECTRIC FOLK BAND

Teatro Garbatella

Piazza Giovanni da Triora 15 – 00145 Roma Tel: 366 200 3502

https://www.facebook.com/Teatro-Garbatella-662037873984730/

Biglietteria on line: oooh events

https://oooh.events/evento/di-quando-26-aprile-2019/

Biglietti

Intero 16euro / Ridotto 10 euro  (+ 2 euro diritti di prevendita)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *