Teatro Garbatella. Uno spettacolo brillante, ironico sull’amore perfetto che esiste solo nella sua forma imperfetta.

 Premio “Miglior Spettacolo” e “Miglior attore” alla V° edizione del Premio Traiano.

“…ho passato momenti molto difficili, ma per fortuna accanto a me avevo i miei migliori amici che mi hanno sempre aiutato…Tavernello, Xanax e il dottor Petrella…”

Il 4 maggio sul palcoscenico del Teatro Garbatella approda, dopo avere debuttato lo scorso anno con grande successo di pubblico e critica, l’esilarante spettacolo “OGGI SPOSO” scritto ed interpretato dal trascinante Matteo Cirillo.

Un ragazzo si sta per sposare, ma la sposa non arriva.

 “Un giorno le ho detto: mi vuoi sposare? E lei mi ha detto di si”…

Questo ripete più volte il ragazzo, che attraverso situazioni tragi-comiche e a volte surreali racconta la sua storia d’amore.

Lo sposo ricorda il loro primo incontro, il loro primo bacio e ricorda quel giorno in cui si è innamorato per tutta la vita.

Ci vogliono solo 8.2 secondi per innamorarsi di una persona, ma potrebbe non bastare una vita intera per dimenticarla.

Attraverso situazioni comiche, drammatiche e surreali, lo sposo racconta le diverse fasi del loro rapporto: la conoscenza, l’idillio, la convivenza e la “separazione“.

Il letto matrimoniale adesso è troppo grande per lui da solo, quindi dorme su una sedia, dorme scomodo ma la scomodità lo fa sentire meno solo.

Si dice che l’amore è eterno finché dura, ma finché dura che cosa? La vita o l’amore? Lo sposo dichiara amore eterno alla sua donna non solo in questa vita, ma anche per tutte le altre vite che verranno.

Sabato 4 maggio 2019 –  ore 21:00

di e con Matteo Cirillo

regia: Duilio Paciello

produzione: Progetto Goldstein

Teatro Garbatella

Piazza Giovanni da Triora 15, Roma

Info e prenotazioni

Prenotazioni 366.2003502

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *