Articoli


Piccolo Teatro il Salotto di Pulcinella presenta “Gabriella… Nata a Testaccio”

Gabriella… Nata a Testaccio”. Sandro e Serena ci raccontano e cantano la grande Gabriella Ferri “Er Core de Roma”

Gabriella… nata a Testaccio di Sandro Scapicchio, con Serena D’Ercole & Sandro Scapicchio.

È uno spettacolo che diventa un percorso musicale fatto ovviamente di canzoni, ma anche di racconti, aneddoti, incontri avvenuti o immaginati con una delle più grandi artiste di sempre.

Romana, nata a Testaccio, ha amato la sua città tanto ad averla tatuata “sulla pelle e ner core”.

Lucio Dalla, suo amico da sempre, diceva che fosse la più grande cantante Italiana per il suo modo di interpretare le canzoni.

In realtà artista a tutto tondo, la sua forza Musicale, Vocale e Teatrale è stata talmente forte che nella sua carriera l’ha portata negli anni settanta a fare anche tanta televisione e naturalmente a bucare lo schermo con il suo carisma e con la sua prorompente personalità.

Sandro Scapicchio e Serena D’Ercole i due protagonisti, in questo spettacolo raccontano tutto questo, alternandosi sia nel racconto che nelle canzoni senza soluzione di continuità.

Sandro e Serena vogliono portare lo spettatore ad entrare quasi ipnotizzato nella vita della grande artista di Testaccio Gabriella Ferri.

Le canzoni sono tutte eseguite e cantate dal vivo, accompagnate da una chitarra e da un piano e soprattutto cantate con il cuore, lo stesso cuore che la Ferri metteva quando interpretava la sua città

Buon divertimento per prenotare 06 48 23339-3911230457

Degustazione rigorosamente napoletana costo €25.00

Piccolo Teatro di Pulcinella

Sabato 14 dicembre 2019 ore 20,30

Via Urbana 11, Roma

Rione Monti – Metro Cavour

Leggi anche:

https://www.buonaseraroma.it/roma2020/it/musical/teatro-brancaccio-priscilla-la-regina-del-deserto?fbclid=IwAR2D702_7H5N1KliZOkvf8ezdg4OUSGpOgUM7f22CzD5nQXpdR1iig0VyM0

https://unfotografoinprimafila.it/baubeach-arriva-il-dog-manager-ihod/?preview_id=31586&preview_nonce=068022347e&post_format=standard&_thumbnail_id=31589&preview=true

Il Makkekomiko il laboratorio di scrittura comico creativa ecologico.

Appuntamento da martedì 8 ottobre ore 20,00 aperitivo dalle 21 spettacolo di cabaret. Accento teatro via Gustavo Bianchi 12/a

“Arrabbiato perché quest’anno hai accumulato più debiti che giorni di ferie?

Triste e solo perché il tuo fidanzato o la tua fidanzata ha fatto il cambio di stagione e ti ha messo tra le cose invernali/estive con le palline di naftalina? Assillato da una montagna di problemi che non vuole andare da Maometto?

Sconsolato perché non puoi più permetterti una vacanza oltre il tuo condominio?

Non ti buttare giù, vieni al Makkekomiko e portaci il tuo cattivo umore, noi lo ricicliamo in risata pulita!”

Quest’anno i Comici si trasformeranno in operatori ecologici del buon umore pur di vedere un vostro sorriso è l’Europa che ce lo chiede….

Il Makkekomiko è il laboratorio di scrittura comica per soli professionisti che è nato 16 anni, dalla mente di Alessandro Mago Mancini che dopo l’esperienza pluriennale con Serena Dandini nel gruppo della Fattoria dei Comici,

Tutti i martedì all’Accento Teatro nel quartiere Testaccio a Roma, alle 20:30 prima un bell’aperitivo con il nostro buffettino e poi si ride dalle 21:00.

Negli anni tanti sono i comici che lavorando al Makkekomiko (www.makkekomiko.it), hanno potuto creare nuovi personaggi ed ampliare il loro repertorio fino ad arrivare ad una sicurezza ed una forza comica dirompente tale da essere apprezzata anche in programmi televisivi e radiofonici.

La promessa e la sfida del Makkekomiko è sempre di far divertire il pubblico che viene ogni lunedì e martedì alla stessa ora, sicuro che anche quella sera non rimpiangerà di essere rimasto a casa a fare zapping col telecomando davanti al microonde.

Makkekomiko
Presso Accento Teatro
Via Gustavo Bianchi 12a
Costo del biglietto
5,00 euro posto unico
2,00 euro tessera associativa
Per prenotazioni

www.makkekomiko.it
info@makkekomiko.it

Leggi anche:

https://unfotografoinprimafila.it/al-teatro-roma-va-in-scena-gente-di-facili-costumi/

https://unfotografoinprimafila.it/napoli-nel-cuore-vii-edizione-ideato-e-condotto-da-fabrizio-finamore/

15/16/17 marzo al Teatro Testaccio sala B. va in scena “Jeux du Sable”

E’ uno spettacolo di rara delicatezza il lavoro che l’esordiente giovane e bravissimo attore Guaniou Ibrahim propone al pubblico partendo dal ricordo infantile di un gioco fatto con un mucchietto di sabbia ed alcuni bastoncini.

In una performance solista di rara efficacia che non mancherà di emozionare, il ventiduenne attore ci porterà su è giù per l’Africa, nella tradizione del suo paese d’origine (Ibrahim è togolese) fino ai suoi sogni di giovane adulto mutuati dallo shakesperiano Re Lear.

Lo spettacolo rappresenta un crescendo di emozioni e di rappresentazione di una realtà oggettiva che ci arriva mutuata da troppe idee personali ad uso politico e di distorsione sociale e rappresenta la storia umana di un giovane.

Un giovane che ha scelto il rischio per realizzare un’esistenza umana e professionale che gli era preclusa nel paese d’origine ed offre uno spaccato indimenticabile della realtà del viaggio che dal paese d’origine e attraverso una traversata di migliaia di chilometri di terra, sabbia e mare lo ha portato nel nostro paese.

Guaniou Ibrahim, al suo esordio in un monologo di straordinaria intensità, offre una prova d’attore di rara efficacia e precocità. Imperdibile.

Organizzazione delle improvvisazioni e regia di Ennio Trinelli

Venerdì e sabato Inizio ore 21. Domenica pomeridiana alle 17.00.

 #Urladalsilenziofest (https://www.urladalsilenziofest.gaiaitalia.com) è un festival biennale itinerante prodotto da GaiaitaliapuntoEdizioni in collaborazione con Cooperativa Sociale Svoltare ed Europa Teatri che ha debuttato a Parma nello scorso gennaio con l’obbiettivo di rendere note le storie dei giovani migranti richiedenti asilo che giungono in Italia spesso per sfuggire a persecuzioni politiche e a situazioni ambientali che li mettono in pericolo con il diritto alla ricerca di una vita migliore. Ideazione e direzione artistica di Ennio Trinelli.

Info +39 3207729817 | wilteatro@gmail.com
Intero €10
Teatro Testaccio
Sala B
Via Romolo Gessi, 8
Roma

Martedì 5 marzo 2019 ore 21,00 al Teatro Petrolini di Roma, nel famoso quartiere di Testaccio, amato da Pasolini e Ozpetek.

Quartiere che abbraccia tutte le epoche, dai resti dell’Emporium di Roma imperiale fino ai palazzi fascisti e alle testimonianze di archeologia industriale.

Oggi è uno dei luoghi della movida romana per via dei tanti locali e ristoranti di cui pullula.

Al Teatro Petrolini va in scena lo sfavillante varietà “Femmes”, spettacolo di Belle Époque e non solo, firmato dall’eclettica musicista e cantante napoletana di varietà, cabaret e avanspettacolo Emanuela Mari

Emanuela diplomata in pianoforte al Conservatorio S. Pietro a Majella a Napoli, appassionata di canto lirico, opera, operetta, canzone napoletana ma anche jazz, pop e rock e dalla poetessa Maria Buongiorno.

Un’ora abbondante di numeri di grande spettacolarità, tutti in costume e per tutti i gusti: arie d’operetta, interpretate dalle voci di Emanuela Mari e dal tenore Valerio Aufiero.

Valerio è noto per aver partecipato alla trasmissione televisiva “Colorado” su RAI 1 e presenza costante nella trasmissione televisiva “Cristianità” su RAI INTERNATIONAL, con all’attivo diversi spettacoli e concerti in Italia e all’estero.

Accompagnati al pianoforte dal maestro palermitano Massimiliano Franchina, classe 1965, diplomato in pianoforte al Conservatorio di Musica “A. Casella” di L’Aquila.

Un avvolgente angolo dedicato alla sublime danzatrice Mata Hari, donna di grande charme, intrigante e misteriosa, interpretata da Maria Cristina Capogrosso, ballerina e attrice.

Testi scritti da Maria Buongiorno; danze e musiche ispirate a Charlie Chaplin ed alla “Paris de fin du siècle”, interpretate dalla danzatrice Fabiola Zossolo.

Il Can-can, ballo nato nella Belle Époque, danzato da Giulia Catalucci e Sofia Ronchini su coreografia di Susanna Serafini; per completare lo spettacolo la performance con il valzer di Francesca Minunni e Valerio De Angelis anche questa su coreografia di Susanna Serafini dell’Accademia Nazionale di Danza.

Non mancherà un pizzico di raffinato burlesque, portato in scena da Elektra Kiss, sensuale, provocante, ironica e mai volgare, che si esibisce con leggerezza e positività, tra magia e poesia, teatralità ed un pizzico di sana follia.

Insomma un turbinio di colore, luce, bellezza, seduzione, che proietteranno gli spettatori in un mondo fantastico, straordinario e scintillante.

Musica, poesia, danza, recitazione, canto per regalare una serata indimenticabile, avvolti dalle atmosfere della Belle Époque, un’epoca di vita brillante che esprimeva l’idea che il nuovo secolo, il Novecento, sarebbe stato un periodo storico di pace e di benessere.

Un autentico varietà, che offrirà al pubblico un meraviglioso cammeo sulla bellezza femminile espressa attraverso ogni forma d’arte, uno spettacolo fantastico, straordinario che calamiterà l’interesse e l’entusiasmo del pubblico per le atmosfere e il talento di questi grandi artisti.

Assistente di scena è la cantante e performer burlesque Monica Fiore.

Farà da scenografia allo spettacolo l’opera ispirata alla donna dell’artista messicano Miguel Angel Acosta Lara.

Tecnico audio e luci: Emanuele Bertulli.

Fotografo di scena: Adriano Di Benedetto; Media Partner: FASHION LUXURY (fashionluxury.info).

Per info e prenotazioni: Teatro Petrolini tel. 06.5757488-338.896847

Teatro Petrolini

Via Rubattino 5 Roma (Testaccio)

Foto By Valerio Faccini

 

 

 



Scintillante varietà di bella Epoque e dintorni al Teatro Petrolini di Testaccio

“Femmes” uno splendente varietà sulla conturbante Belle Époque (e non solo), firmato Emanuela Mari e Maria Buongiorno, 22 gennaio 2019 ore 21.00

Un’ora abbondante di numeri di grande spettacolarità, tutti in costume e per tutti i gusti: arie d’operetta interpretate dalle voci di Emanuela Mari e Valerio Aufiero accompagnati al pianoforte dal maestro Massimiliano Franchina.

Una pagina parigina che si trasforma in un Moulin – Rouge

Chanteuse parigine che a sorpresa si trasformano in pin up, un avvolgente angolo dedicato all’affascinante e un po’ misteriosa Mata Hari, il cui testo è stato scritto dalla poetessa Maria Buongiorno.

Un pizzico di raffinato burlesque, danze e musiche ispirate alla “Paris de fin du siècle”, Can Can …

Insomma un turbinio di colore, luce, bellezza, seduzione, che proietteranno gli spettatori in un mondo fantastico, straordinario e scintillante.

Un dipinto sul palco che fa da cornice a tutto lo spettacolo.

Grazie all’artista messicano Miguel Angel Acosta Lara per aver messo a disposizione dello spettacolo una delle sue bellissime opere ispirate alla donna.

Una gigantografia del’artista impreziosirà lo fondo della scena del palcoscenico.

Uno spettacolo dedicato alla bellezza e raffinata seduzione della donna, celebrata attraverso l’arte a tutto tondo

Info e prenotazioni presso Teatro Petrolini 06.5757488 – 338.8968472

Media Partner: Fashion Luxury di Roberto Mercuri

Teatro Petrolini Via Rubattino 5, Roma

Gay Village Academy a caccia della vincitrice. Si conclude la settimana edizione del talent arcobaleno conducono Daniel Decò e Christian Nastasi.

Hanno affrontato le dive della musica come Whitney Houston, Celine Dion, Aretha Franklin; hanno addomesticato le colonne sonore e i cavalli di battaglia della storia del cinema; hanno interpretato il meglio della disco anni ’90; hanno dato sempre il meglio che potevano e in questo primo sabato di settembre sono chiamate un’ultima volta a dimostrare quanto forti siano le loro voci, in un’ultima puntata dedicata al magico mondo Disney.

Sabato 1 settembre il palco del Gay Village ospita la Finale della settima edizione di Gay Village Academy, il talent di casa che eleggerà la voce migliore tra Stella Anton, Ines Boom Boom, Irene Canino, Roxana e Simona Grazzini. A condurre i giochi ci saranno la drag singer Daniel Decò insieme a Christian Nastasi e all’ironia dell’imitatore Vincenzo De Lucia, per la regia di Manuel Minoia.

A premiare la voce vincitrice sarà la folta giuria formata dall’autore televisivo Dimitri Cocciuti, il dj resident Massimiliano Brezet, l’ufficio stampa Michele Pace responsabile della comunicazione dello storico Hair Saloon “I Sargassi”, pronto ad omaggiare a nome della direttrice Rossana Scatigno, la vincitrice con una consulenza d’immagine offerta dall’International Academy Sargassi.

E poi ancora la makeup designer e imprenditrice Stefania D’Alessandro, il coreografo e talent scout Federico Patrizi e infine il fashion designer Piero Ragni, direttore di Officine Creative, pronto a confezionare un abito unico per la voce più bella. E infine menzione speciale per gli assenti Arianna Mereu e Andrea Papazzoni, discografici a capo dell’etichetta Nuvole e Sole, che hanno accompagnato dal principio il talent, offrendo alla vincitrice il premio della critica, ovvero la possibilità di accedere direttamente alla fase finale di Area Sanremo.

Non solo intrattenimento e spettacolo, ma anche tanto divertimento con le notti targate Gay Village, che in un fine settimana dedicato allo stile british, ospita in console i beniamini della notte, da X.Charls a Brezet, passando per Paola Dee, Anne Cullen e infine Manuel Coby, dj frontman dell’Imperium Festival, il tutto con le voci e i volti di Giusva, Silvana della Magliana, Mario Glossa, Laura Funk e la padrona di casa KastaDiva.

MODALITA’ D’INGRESSO

INGRESSO 3€ entro le 21.00. A seguire 15€ – Drink Incluso

INFO e PRENOTAZIONI: 350 0723346 – www.gayvillage.it

Ufficio Stampa Carla Fabi Roberta Savona

carla@fabighinfanti.it – savonaroberta@gmail.com

Carla 338 4935947 | Roberta 340 2640789
www.facebook.com/UfficioStampaFabiSavona/

 

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”88″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_slideshow” gallery_width=”800″ gallery_height=”600″ cycle_effect=”fade” cycle_interval=”5″ show_thumbnail_link=”1″ thumbnail_link_text=”[Mostra miniature]” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

Gay Village Teatro venerdì 27 luglio 2018, SMart presenta:

“PSICOMICO REVOLUTION”, tragicomica psicoterapia di rimembranze sotto amnesia, con Andrea De Rosa e Lucia Rossi, disegno luce Luca Gaeta, fonico e tecnico delle luci Simone China, testo e regia Andrea De Rosa.

Venerdì 27 luglio dalle ore 22.00, il palco del Gay Village è felice di accogliere la comicità di Andrea De Rosa (Notte prima degli esami, Amore bugie e calcetto, Una pallottola nel cuore), autore in scena di “Psicomico Revolution”, il divertente monologo che sul noto palcoscenico arcobaleno diventa un dialogo, grazie alla presenza dell’attrice Lucia Rossi (Distretto di Polizia 8 e R.I.S. Roma 2 e 3) nei panni della psicoterapeuta. 

“Psicomico era nato come un monologo”, racconta Andrea De Rosa “quello di un attore comico che si metteva a nudo sotto gli occhi di uno psicologo invisibile. Oggi lo psicologo c’è (anzi psicologa), ed è anche un bel vedere! E qual è l’unico modo per arrivare a delle risposte e dialogare tra le persone se non entrare in empatia e rendersi vulnerabili? Non è detto poi, che questo valga solo per il paziente…” 

Lucia infatti, è una psicoterapeuta depressa: il suo matrimonio dopo sette anni è giunto al capolinea. È completamente abbandonata all’apatia e non riesce a trarre benefici dalla sua situazione personale. Il suo paziente di oggi è Andrea, un attore comico, incazzato col suo Paese e deluso dal suo lavoro, che ha già fatto il biglietto per Londra. Lì farà un altro mestiere e cambierà vita… o almeno spera! 

Andrea non ha nessuna intenzione di farsi psicanalizzare, vuole solo sfogarsi di tutto ciò che lo circonda e che non riconosce più. Lucia finge di assecondare il paziente in questa sua bizzarra impostazione, ma appena quest’ultimo nomina la parola “rivoluzione”, lei prende la palla al balzo e mette le cose in chiaro: «l’unica “Rivoluzione” possibile è quella personale». A questo punto il paziente è costretto a parlare un po’ di sé. E ascoltandolo, Lucia sente di avere qualcosa in comune con lui. Ma ovviamente non fa trasparire nulla. Anche perché c’è un’informazione che è stata omessa e che potrebbe rimettere tutto in discussione…

UFFICIO STAMPA Spettacolo: DANIELA CHESSA chessa.stampa@gmail.com – 347.7868350 

UFFICIO STAMPA CARLA FABI ROBERTA SAVONA

Carla 338 4935947 – carla@fabighinfanti.it / Roberta 340 2640789 – savonaroberta@gmail.com

www.facebook.com/UfficioStampaFabiSavona – www.gayvillage.it