Articoli


Torna “Una voce per Mimì” sono aperte le iscrizioni al Premio Mia Martini 2020

Un Premio che ogni anno richiama giovani da tutto il mondo per partecipare all’evento, nato a ricordo della grande interprete della canzone Italiana con fase conclusiva a Bagnara Calabra città natia, giunto alla XXVI edizione.

Sono aperte le iscrizioni fino al 30 marzo 2020 per Le sezioni: Nuove proposte 13/45 anni; Una Voce per Mimì 04/12 anni.

Oltre alle varie audizioni dal vivo che si stanno tenendo in varie località della penisola, tutti gli interessati possono richieder l’audizione con demo tramite il sito ufficiale del premio.

L’evento nel tempo ha visto la presenza di numerosi ospiti della musica leggera italiana ed internazionale ed è stato il trampolino di lancio di tanti giovani promesse.

Oltre all’assegnazione del premio Mia Martini, saranno assegnati delle borse di studio agli artisti meritevoli.

Una percorso artistico importante per future stelle della canzone, per info e iscrizioni: www.premiomiamartini.it , i partecipanti, oltre a proporre la propria musica, vivranno esperienze formativi con addetti del settore.

TV, radio e mezzi d’informazione seguiranno l’evento con trasmissioni che racconteranno i sogni di tanti giovani talenti.

La stella di Mia Martini si accende per illuminare la strada di nuovi talenti che sognano un futuro nell’olimpo della musica.

Distinti saluti,

Francesco Fusco

Ufficio stampa

3384980862

www.francescofuscopress.com 

francesco.fusco81@gmail.com 

Leggi anche:

https://unfotografoinprimafila.it/museo-del-saxofono-metromusette-concerto/

https://www.buonaseraroma.it/roma2020/it/teatro/teatro-olimpico-supermagic-illusioni


Teatro Tordinona la Compagnia Enter presenta 1.9.8.9. ovvero L’ultimo nastro der fijo de Mimì

 Dall’8 al 10 novembre torna in scena Luca Milesi, e lo fa nuovamente al Teatro Tordinona di Roma con 1.9.8.9.  ovvero L’ultimo nastro der fijo de Mimì.

Ultimo capitolo della trilogia prodotta dalla Compagnia Enter, scritto diretto e interpretato dallo stesso Milesi, affiancato nella regia da Maria Concetta Liotta.

Il protagonista di chiusura per la Trilogia dedicata alla Memoria e alla Famiglia è… un “anno”. E che anno!

Sulla scena, per l’ultima volta, il nostro amico ora ha come unica compagnia un registratore ed una bobina.

“L’ultimo nastro der fijo de Mimì” diffonderà la musica di un anno straordinario, che ha cambiato per sempre le vite di quelli che c’erano e di coloro che son venuti dopo.

Questa volta il nostro amico tornerà indietro all’età più bella, i quindici anni, e rivivrà tutto.

L’esordio al liceo, giusto un anno prima, e il tema d’italiano dedicato allo Zambia, che alle Olimpiadi di Seul agli azzurri gliene fece quattro poco prima delle “notti magiche”.

Poi l’uomo con la busta della spesa che, in piazza Tienanmen, prova a fermare il carro armato, le suggestioni di Roma come era e quell’interrogazione in geografia politica, programmata per il 10 di novembre.

Quando tutto sembrava pronto, con la cartina dell’Europa Centrale ingoiata a memoria e gli ordinamenti letti e ripetuti, la sera prima venne giù un Muro… a Berlino!

Cartina da buttare… Aria rinnovata… E interrogazione… rinviata!

Il 1.9.8.9. trent’anni dopo…ovvero L’ultimo nastro der fijo de Mimì

Scritto, diretto e interpretato da Luca Milesi

Aiuto regia Maria Concetta Liotta

Videomaker Francesco Sotgiu

Assistente alla regia Domizia D’Amico

Ufficio stampa Rocchina Ceglia

 Teatro Tordinona, – Sala Strasberg,

Via degli Acquasparta n.16

Venerdì 8 e sabato 9 novembre 2019 alle ore 21.00

Domenica 10 novembre alle ore 18.00

Biglietti: Intero € 15,00 – Ridotto € 10,00 – Cral e studenti € 7,00

+ Tessera associativa Teatro Tordinona € 3,00

Info e prenotazioni 067004932

Leggi anche:

https://unfotografoinprimafila.it/teatro-golden-a-capodanno-tutti-da-me/

https://www.buonaseraroma.it/web2016/it/blog/adriano-benedetto/%E2%80%9Ci-dettagli-giorno%E2%80%9D-al-teatro-arciliuto-maurizio-martinelli?fbclid=IwAR1zNQXJljwyw7aQYqWyyH8nUBtI5dyz3Y6yfpiKKetRnKBZF36rXIK8eXc

Nomi di prestigio di ieri e di oggi per la 25° edizione del Premio Mia Martini

Dal 10 al 12 ottobre si terrà a Bagnara Calabra la finalissima del Premio Mia Martini 2019. A presentare le tre serate sarà la nota conduttrice Rai Fatima Trotta.

Come ogni anno, nella città delle sirene si terrà la kermesse dedicata alla grande Mimì.

Tantissimi gli ospiti… che saliranno sul palco progettato dallo scenografo Mario Carlo Garrambone, una scenografia di grande impatto, multimediale con una gradinata a ventaglio che abbraccia il palcoscenico.

Il 10 ottobre arriveranno Suor Cristina, Mario Rosini, il tenore Francesco Malapena e Rosa Chiodo (vincitrice dell’dizione 2013).

Il giorno 11 ottobre, saranno presenti Miranda Martino, Franco Fasano, Fabi e Marco Boni vincitore della passata edizione. 

Attesissimi, inoltre, gli ospiti della serata finale: The Colors, Debora Jurato, Suor Cristina. 

 “A giorni si accenderanno le luci del palcoscenico del Premio Mia Martini… ritorna la magia di un evento nato per ricordare una delle voci più belle del ‘900 della musica italiana”, afferma Nino Romeo, patron della manifestazione.

“Ancora una volta, cercheremo di ricordare un’amica e una concittadina illustre di Bagnara Calabra”.

L’evento è patrocinato dalla Regione Calabria, Città Metropolitana di Reggio Calabria, Comune di Bagnara Calabra, SIAE-Società Italiana degli Autori ed Editori, Nuovo IMAIE, Unipromos -Associazione di promozione per il sociale; Inoltre, è cofinanziato dalla Regione Calabria con fondi PAC 2014/2020 azione 1 sezione b.

Nel quartier generale del premio si continua a lavorare unitamente al regista Nino Romeo, Franco Fasano direttore artistico dell’evento e gli autori, per mettere a punto le tre serate che prevedono tante novità.

Francesco Fusco

Ufficio stampa

+393384980862

http://www.francescofuscopress.com/

francesco.fusco81@gmail.com

Leggi anche:

https://unfotografoinprimafila.it/teatro-garbatella-presenta-la-leggenda-del-pianista-sulloceano/