Articoli


A Capodanno tutti da me di Toni Fornari, Andrea Maia, Vincenzo Sinopoli al Teatro Golden di Roma

Conuna produzione Andrea Maia e Vincenzo Sinopoli

Dal 5 al 24 novembre al Teatro Golden, andrà in scena, la commedia “A Capodanno tutti da me“.

Vedrà come protagonisti sul palco Simone Montedoro, Toni Fornari, Giancarlo Ratti, Emanuela Fresi, Roberta Mastromichele diretti da Toni Fornari.

 Prodotta da Andrea Maia per il Teatro Golden e da Vincenzo Sinopoli, scritta da Andrea Maia, Toni Fornari e Vincenzo Sinopoli

“A capodanno tutti da me” racconta la vita quotidiana nel nostro paese partendo dal ruolo importante che sta avendo la politica nella società italiana.

E così lo spettacolo prende spunto dai cambiamenti repentini che in questi ultimi 2 anni si sono verificati sulla scena politica.

Cambiamenti importanti di approccio alla cosa pubblica, di modo di conquista degli scranni del parlamento italiano, dei nuovi protagonisti politici.

 Edoardo, interpretato da Simone Montedoro, è un giovane parlamentare appena eletto tra le file di un importante partito politico. Prima delle elezioni sbarcava il lunario facendo diversi lavoretti saltuari.

Sei mesi dopo le elezioni si è ritrovato ad essere addirittura ministro della repubblica.

La sua vita è completamente cambiata, ha uno stipendio da favola, un’assistente, lavora nei più bei palazzi della capitale e frequenta ormai solo il gota della società.

A Capodanno decide di organizzare una festa memorabile invitando i suoi colleghi parlamentari, dimenticandosi dei suoi migliori amici con cui aveva sempre festeggiato l’ultimo dell’anno.

Ma subito prima della festa accade qualcosa di inaspettato che sconvolgerà completamente i piani del Ministro e che lo farà catapultare, come in una realtà parallela, nel suo passato.

Ambizione, tradimenti, sensi di colpa in una commedia brillante, che affronta il tema delicato dell’integrità morale e dei veri sentimenti.

Simone Montedoro

Attore di teatro, cinema e televisione è conosciuto dal grande pubblico per il ruolo del capitano Tomassi della fiction targata Rai uno “Don Matteo”. A febbraio 2019 ha condotto il “Pre festival di Sanremo”.

Tante le sue interpretazioni per televisione e cinema. Nel 2019 sarà ancora una volta nell’ultima stagione di “Don Matteo” e nella nuova fiction, sempre per Rai Uno “Angela” con Vanessa Incontrada.

 Toni Fornari 

Attore, autore e regista teatrale e cinematografico. Fa parte del trio comico- vocale I favete Linguis insieme a Stefano Fresi ed Emanuela Fresi.

Al cinema ha scritto, con Augusto Fornari, Andrea Maia e Vincenzo Sinopoli le commedie “La casa di famiglia” e “Finchè giudice non ci separi” di cui è anche regista insieme ad Andrea Maia. Innumerevoli i suoi ruoli e le sue regie per il teatro.

Giancarlo Ratti 

E’ in pianta stabile da oltre vent’anni nel cast della trasmissione cult di Radio 2 “Il ruggito del coniglio”. Ha lavorato per cinema, teatro e televisione che lo vede in ben 5 stagioni della serie di canale 5 “I Cesaroni”.

Emanuela Fresi

Cantante e attrice. Fa parte del trio “I Favete linguis” insieme a Stefano Fresi e Toni Fornari con cui lavora da oltre 30 anni per televisione e teatro.

Roberta Mastromichele

Nasce come ballerina e performer per poi diventare coreografa di spettacoli televisivi, concerti ed eventi. Modella, è attrice teatrale.

SPETTACOLI

martedì, mercoledì, giovedì, venerdì, sabato ore 21.00

sabato e domenica ore 17.00

PREZZI

Intero € 30,00 ridotti € 25,00

TEATRO GOLDEN

Via Taranto, 36 00182 ROMA

www.teatrogolden.it

info@teatrogolden.it

Tel. 06.70.49.38.26

Ufficio Stampa Teatro Golden Daria Delfino tel. 347.6687903 daria.delfino@gmail.com

Leggi anche:

https://unfotografoinprimafila.it/teatro-flaiano-essere-don-chisciotte/

https://unfotografoinprimafila.it/buongiornissimo-roma-su-radio-nsl/

L’Uomo Ideale di Toni Fornari, Andrea Maia, Vincenzo Sinopoli, regia di Toni Fornari, con Claudia Campagnola, Simone Montedoro e Toni Fornari. Teatro Golden.

Ad aprire la 10^ stagione del Teatro Golden, martedì 24 settembre alle 21, sarà la nuova commedia scritta da Toni Fornari, Andrea Maia e Vincennzo Sinopoli “L’uomo ideale” diretta da Toni Fornari.

Sul palcoscenico si muoverà un terzetto di fantastici attori, amatissimi dal pubblico che hanno il nome di Simone Montedoro, Toni Fornari e Claudia Campagnola e che interpreteranno rispettivamente Damiano, Lollo e Giada.

Giada e Lollo sono soci in affari e vivono insieme in una bella casa ufficio. Hanno un’azienda di moda e la loro griffe è molto conosciuta in Italia ma non riesce a diffondersi all’estero.

La particolarità della loro convivenza consiste nel fatto che i due non sono fidanzati ma convivono da amici in quanto Giada è disperatamente alla ricerca dell’uomo ideale e Lollo è gay.

Un giorno mettono un annuncio per affittare una stanza della loro grande casa e in questo modo poter selezionare i candidati nella speranza di trovare l’uomo ideale per Giada.

Tra i tanti si presenta Damiano: bello, affascinante, cortese, divertente, insomma proprio l’uomo ideale.

Ma a perdere la testa per lui non è solo Giada ma inaspettatamente anche Lollo.

Si scatena così una competizione tra i due che porterà a risultati sorprendenti. Divertimento, emozioni, e colpi di scena in una commedia brillante che affronta il tema della solitudine dell’uomo di oggi.

ORARIO SPETTACOLI  IN ABBONAMENTO

dal martedì al sabato ore 21.00

sabato e domenica ore 17.00

PREZZI

Intero € 30,00 ridotto € 25,00

TEATRO GOLDEN

Via Taranto, 36 00182 ROMA

www.teatrogolden.it

info@teatrogolden.it

Tel. 06.70.49.38.26

Ufficio Stampa 

Daria Delfino tel. 347.6687903 daria.delfino@gmail.com

Leggi anche:

https://unfotografoinprimafila.it/auditorium-parco-della-musica-sante-bambole-puttane/

https://unfotografoinprimafila.it/romics-fiera-di-roma-ad-altan-il-romics-doro/

Giovedì 19 e venerdì 20 settembre – ore 21 al Teatro Golden un’iniziativa artistica e benefica.

 Ingresso con donazione benefica (prezzo suggerito: €20)

Prenotazioni: +39 3391320512 – segreteria@italia-capoverde.com

ITALIA e CAPO VERDE in dialogo musicale al Teatro Golden di Roma per un’iniziativa artistica e benefica.

Questa, in sintesi, l’idea concepita e promossa da Maria Silva (Consigliere della Repubblica di Capo Verde e presidente dell’associazione “Kriol-Ità”) e Alberto Zeppieri (direttore artistico Unicef Italia e produttore della collana discografica “Capo Verde, terra d’amore”).

Proposta accolta da Andrea Maia, direttore artistico del Teatro Golden, e sotto la direzione artistica di Grazia Di Michele, che inaugura il format internazionale della rassegna “A TU PER TU CON…”

Manifestazione mirata alla promozione della canzone d’autore in un ambito ravvicinato e partecipativo, in nome della qualità testuale e musicale.

ITALIA incontra CAPO VERDE, che avrà luogo giovedì 19 e venerdì 20 settembre nel congeniale “open space” di via Taranto.

Organizzata da “Kriol-Ità, Associazione di Amicizia Italia e Capo Verde” e “Numar Un”, produttrice della collana discografica “Capo Verde, terra d’amore”, con lo scopo di raccogliere donazioni a favore del movimento “Beira no Coraçao”. Movimento fondato dalla First Lady della Repubblica di Capo Verde, Ligia Fonseca, originaria del Mozambico) per contribuire alla ricostruzione.

Rifacimento di scuole, asili nido e abitazioni e per procurare medicinali, materiali scolastici e quant’altro necessario ad aiutare la popolazione mozambicana colpita dal ciclone “Idai”.

Evento che quest’anno ha provocato decine di migliaia tra morti e sfollati, in particolare a Beira dove il 90% di abitazioni e infrastrutture ha subito danneggiamenti.

Nelle due serate (inizio alle ore 21), alcuni fra i più significativi cantanti italiani incontreranno i loro omologhi capoverdiani, per una fusione di voci e di linguaggi che aprirà i cuori alla solidarietà.

Ad ognuno di loro verrà chiesto di interpretare un brano di Capo Verde (o più in generale dell’Africa) più un altro del proprio repertorio, all’insegna di una contaminazione che prevede duetti nazionali e internazionali e l’esecuzione di canzoni-simbolo eseguite in maniera corale.

I nomi nazionali prescelti in questa prima edizione per aver già “adottato” canzoni del progetto ONU “Capo Verde, terra d’amore”, corrispondono a quelli di Grazia Di Michele, Rossana Casale, Mariella Nava, Edoardo De Angelis, Lucilla Galeazzi, Ernesto Bassignano, Ivan Segreto, gli Oggi 4uattro e i Sismica.

I colleghi capoverdiani saranno invece Cremilda Medina, Mirri Lobo, Karin Mensah, Jacqueline Fortes, Jerusa Barros e Alessandra Silva Fortes.

I dialoghi in musica italo-capoverdiana saranno accompagnati dal vivo da una formazione composta da Humberto Ramos (pianoforte), Adão Ramos (chitarra e cavaquinho), Roberto Cetoli (tastiere e direzione orchestrale), Luca Donini (sax e clarinetto), Pier Brigo (basso), Ernesto da Silva (batteria e percussioni) e dai cori e dagli interventi delle vocalist Elisabetta Gomes e Ondina Santos.

Le due serate saranno condotte dagli speaker radiofonici di RAI Radio 1 Max De Tomassi e Savino Zaba.

In tale ambito sarà presentato in prima nazionale il volume 8 della collana “Capo Verde terra d’amore”, il cui ricavato netto di vendita in loco si sommerà alla raccolta-fondi.

L’iniziativa gode dell’Alto Patrocinio della Presidenza della Repubblica di Capo Verde e delle Ambasciate di Capo Verde e del Mozambico.

L’evento è stato realizzato con il prezioso aiuto di Eces, Atac e dalle associazioni Caboverdemania, Omcvi, Nôs d’Sintanton, Amici di Soncent, Api e AICS.

TEATRO GOLDEN

Via Taranto, 36 – Roma

Ufficio stampa:

A TU PER TU CON…: Elisabetta Castiglioni

+39 328 4112014 – info@elisabettacastiglioni.it

Teatro Golden: Daria Delfino

+39 347 6687903 – daria.delfino@gmail.com

https://unfotografoinprimafila.it/la-storia-a-processo-di-elisa-greco-marilyn-monroe-colpevole-o-innocente/

https://unfotografoinprimafila.it/milano-teatro-degli-arciboldi-presenta-harry-potter-in-il-calice-di-fuoco/

https://unfotografoinprimafila.it/roma-asd-tiro-a-volo-lazio-incontro-annuale-con-obiettivo-no-violence/

Balletto fantastico in stile neo classico, coreografia e regia Massimiliano Volpini, con i danzatori di Jas Art Ballet Junior e la partecipazione strordinaria di Sabrina Brazzo e Andrea Volpintesta al Teatro Golden.

A seguire Suite Vivaldi Reloaded, coreografia Giorgio Azzone, con i danzatori di Jas Art Ballet Junior

Produzione Associazione Culturale Jas Art Ballet in collaborazione con Maria Meo, Lineapelle e Centro Studi Coreografici Teatro Carcano Milano

Dream, balletto composto da due suite sarà in scena al Teatro Golden di Roma lunedì 20 maggio nell’ambito della prima edizione di “Dance Junior Company“.

Sotto la Direzione Artistica di Sabrina Brazzo e Andrea Volpintesta, che affiancheranno i giovani talenti tutti italiani del Jas Art Ballet Junior.

Danzatori del Jas Art Ballet Junior. Drem è composto da due suite, due coeografie raffinate e fiabesche: Il mantello di pelle di dragocoreografia e regia di Massimiliano Volpini e Vivaldi Reloaded coreografia di Giorgio Azzone.

Il mantello di pelle di drago si compone di tre semplici favole danzate, introdotte da un prologo che immerge il pubblico nell’atmosfera di una conceria magica dove si sta confezionando un mantello incantato di pelle di drago.

I danzatori appaiono come elfi impegnati nella preparazione del prezioso mantello, mentre la Fata/Regina interpretata da Sabrina Brazzo, li guida nella lavorazione.

Una volta pronto, il fantastico mantello attraversa tutte le storie, come pure la figura della Regina che in ogni favola accompagna il pubblico fino allo splendente epilogo.

Un balletto ricco di magia che celebra il fascino della danza attraverso splendide musiche, ricchi costumi, suggestive videoproiezioni.

Il mantello di pelle di drago ha per protagonisti Sabrina Brazzo e Andrea Volpintesta: coppia perfetta sul palcoscenico così come nella vita, étoile internazionale e già prima ballerina del Teatro alla Scala di Milano lei, primo ballerino internazionale e ballerino del Teatro alla Scala lui.

Due étoile che hanno calcato i palcoscenici dei teatri più prestigiosi, aperti a collaborazioni che spaziano dal mondo della classica a originali progetti al fianco di interpreti quali Giovanni Allevi, Vasco Rossi, Malika Ayane e Roberto Bolle.

Le coreografie di Massimiliano Volpini, altro talento scaligero, i ricchi e colorati costumi di Erika Carretta, le videoproiezioni e un collage musicale che spazia da Šostakovič a Chačaturjan a Bizet, creano uno spettacolo di grande effetto, divertente e allo stesso tempo immaginifico e fiabesco.

Sabrina Brazzo è la spiritosa Fata Regina, personaggio ispirato ad antiche fiabe popolari, mentre Andrea Volpintesta veste i panni del Diavolo.

Intorno, un folto stuolo di folletti e personaggi abbigliati in fantasiosi costumi in pelle, che, agli ordini della Regina, lavorano ininterrottamente alla realizzazione di un mantello magico fatto di pelle di drago.

Una volta pronto, il prezioso indumento verrà indossato solo dalle anime pure, le uniche in grado di portarlo senza esserne sopraffatte.

 Segue la suite Vivaldi Reloaded con le coreografie di Giorgio Azzone ed un finale in chiave contemporanea composto coreograficamente dagli allievi stessi che si mettono in gioco con il pubblico portando sul palcoscenico così la loro personalità coreutica .

La rassegna Dance Junior Company è una tra le tante e diverse iniziative che in questi ultimi due anni il Teatro Golden ha intrapreso grazie alla proficua, talentuosa e inarrestabile collaborazione con il M° Gianni Rosaci.

Rosaci già primo ballerino del teatro dell’Opera di Roma e docente ed ideatore del corso di adeguamento professionale sempre presso la scuola dell’ente lirico romano.

Da due anni il M° Rosaci è divenuto direttore del dipartimento danza della scuola del Teatro Golden che in questo modo sta diventando sempre più un punto di riferimento della danza italiana.

SPETTACOLO ORE 20.00 BIGLIETTO € 12,00

TEATRO GOLDEN

Via Taranto 36 Roma

Tel 0670493826

mail info@teatrogolden.it

www.teatrogolden-it

Daria Delfino*
Ufficio Stampa
Tel.  3476687903
daria.delfino@gmail.com <daria.delfino@gmail.com 

https://unfotografoinprimafila.it/teatro-olimpico-replica-straordinaria-dei-musicanti-il-musical-con-le-canzoni-di-pino-daniele/

https://unfotografoinprimafila.it/continua-il-grande-successo-della-commedia-uno-di-troppo-il-tesoro-di-mamma-di-danilo-de-santis/

Festival del Teatro Forense 2018/2019 VI edizione giovedì 16 maggio. L’associazione culturale centrarte mediterranea e Teatro ’91 al Teatro Golden

Le Toghe in Giallo in Teatro inchiesta “Il Mistero del delitto di Cogne. Sono innocente” Teatro Golden.

Andrà in scena, giovedì 16 maggio, al Teatro Golden di Roma “Il mistero del delitto di Cogne. Sono innocente” a cura dell’avvocato Luigi Di Majo, spettacolo che fa parte del Festival del Teatro Forense giunto, quest’anno, alla VI edizione ideato e diretto dall’avvocato Vincenzo Sinopoli.

Il delitto di Cogne è sicuramente il più “famoso” crimine degli ultimi vent’anni verificatosi nel nostro paese.

Un infanticidio misterioso che si consumò nella splendida località valdostana, secondo le sentenze, da parte di Annamaria Franzoni e che ha tenuto per anni l’opinione pubblica incollata a TV, riviste e giornali avendo avuto una risonanza mediatica senza pari ancora oggi.

Lo spettacolo a cura di Luigi di Majo vuole essere prima di tutto una riflessione generale su un gesto, tanto crudele e tanto incomprensibile ai più, compiuto il più delle volte, da parte di donne e madri affette da gravi disturbi psicologici.

“Il delitto di Cogne” evidenzia, infatti, al di là di quello che può essere veramente accaduto, il sofferto disagio esistenziale di Anna Maria Franzoni, nell’ambito del pur tranquillo, amorevole e agiato contesto familiare, destinata a divenire forse vittima di una solitudine fisica e psichica tale da subire una seria forma depressiva, dagli sviluppi drammatici, mai con certezza chiariti.

La vicenda, infatti, anche se risolta definitivamente in sede processuale, in seguito a contrastanti pronunce di Giudici (Tribunale del riesame), è rimasta comunque avvolta nel mistero.

La verità delle aule di Giustizia, frutto della ricostruzione degli uomini, con tutte le loro virtù, difetti e pregiudizi, molto spesso non coincide con la verità naturale. L’errore giudiziario è sempre più incombente.

Lo spettacolo si apre con la ballata di Bertold Brecht riguardo un inquietante infanticidio per poi proseguire illustrando quali sono ancora oggi, nonostante la condanna definitiva della donna, i misteri, i dubbi e le incongruenze che avvolgono questo delitto.

Tanti sono infatti i punti oscuri dell’omicidio del piccolo Samuele: dalla sempre invocata innocenza da parte della signora Franzoni, dall’arma del delitto mai ritrovata, ai tempi e gli orari in cui si sarebbe svolto il dramma.

In sintonia col tema del dramma di Cogne sarà recitato un brano di Luigi Pirandello.

Sul palcoscenico oltre a Luigi Di Majo, saranno in scena Beatrice Palme, Elisabetta Magrini, Antonio Buttazzo, Ferdinando Abbate.

Festival del Teatro Forense

Avvocati e magistrati sono i protagonisti sul palcoscenico del Teatro Golden, degli spettacoli che saranno rappresentati all’interno del Festival del Teatro Forense, giunto alla sua VI edizione, ideato ed organizzato da Vincenzo Sinopoli.

 Il Festival gode del patrocinio dell’Ordine degli avvocati di Roma e dell’Associazione Nazionale Magistrati.

 Sul palco artisti particolari che ogni giorno amministrano la giustizia nelle aule dei tribunali e che in questa occasione la rappresentano negli spettacoli che affrontano temi e storie legati alla giustizia.

 Lo spettatore si troverà proiettato all’interno di un processo dove parole, gesti, cavilli sono gli stessi di quelli che si celebrano nella realtà.

 La particolare disposizione del teatro su tre lati consente a tutti gli spettatori di essere parte integrante della rappresentazione, finendo per essere i veri giudici del processo.

SPETTACOLO ore 21.00     BIGLIETTO euro 10.00

TEATRO GOLDEN

Via Taranto, 36 00182 ROMA

www.teatrogolden.it

info@teatrogolden.it

Tel. 06.70.49.38.26

Ufficio Stampa 

Daria Delfino tel. 347.6687903 daria.delfino@gmail.com

https://unfotografoinprimafila.it/marco-tullio-barboni-tra-i-vincitori-del-prestigioso-premio-apoxiomeno-2017/

https://unfotografoinprimafila.it/teatro-vascello-sala-studio-presenta-riccardo-iii-suite-dun-mariage-replica-nella-capitale/

Evento di chiusura della rassegna “A TU PER TU CON…” A sostegno dell’’Associazione Peter Pan onlus al Teatro Golden di Roma

La rassegna A TU PER TU CON… che, dal 23 marzo ha visto esibirsi alcune delle più interessante forme della canzone italiana di ieri e di oggi sotto la direzione di Grazia Di Michele, si concluderà domenica 14 aprile con lo spettacolo di Max Maglione “Noi duo”, un vero e proprio “family show” ricco di canzoni, gag, cabaret, ospiti d’onore e una band musicale.

Il cui ricavato della serata andrà a sostegno dell’Associazione Peter Pan Onlus, l’associazione che da anni svolge la sua attività a sostegno dei bambini malati di cancro accogliendo con alloggi gratuiti le loro famiglie per il tempo necessario alle terapie e che sarà presente in ogni serata del festival musicale (https://www.peterpanonlus.it).

MAX MAGLIONE: Consulente Aziendale, Imprenditore, studioso di scienza e psicologia della comunicazione.

Se dovessi parlarti di me te lo riassumerei in due frasi: “Nella vita non basta essere qualcuno per qualcosa ma bisogna essere qualcosa per qualcuno” aggiungo: “La gente non ti ama per quello che sei ma per quello che susciti in loro”.

Hobby: Sono Maestro di Judo, amante del mare e di molte discipline sportive, Golf, Tennis, Calcio.
Amo le sfide e oltre che nella vita le ho cercate anche negli sport estremi come il parapendio la subacquea di profondità oppure lunghi viaggi in Motocicletta.

Passioni: La Musica. Come mio senso d’arte infinito nel dare una voce interpretativa all’anima cantando e suonando pianoforte e chitarra senza aver mai avuto metodo e studio.

Tratti Caratteriali: Sono un esploratore per natura amo il vecchio come il nuovo, e tutto ciò che nel divenire trova le sue forme attraverso l’Arte, la lettura , la tecnologia, la scienza, l’architettura, l’estetica.

Le più belle cose sono quelle che ancora non conosco!

Pino Daniele è il mio cantante preferito. La melodia di Edoardo De Crescenzo invece fa vibrare le mie emozioni di natura romantica.

La mia missione: Perché Peter Pan Ci sono momenti nella vita dove costruisci il tuo futuro ed altri ove pensi al futuro dei tuoi cari e del mondo che ti circonda

Durante il mio cammino, nel mondo che mi circonda, ho fatto il volontario prima in UNICEF, poi nella Peter Pan Onlus

Questo mondo è diventato sempre più grande sino a conquistare una buona parte della mia vita, del mio cuore.

Aiuto e dedizione a chi ne ha bisogno senza pretendere nulla in cambio e senza sentirsi creditori per un favore fatto o una buona azione espressa.

Un mondo dove il silenzio l’umiltà e l’empatia mi hanno reso una persona diversa e dove spesso ospito molti amici con le mie storie.

Giorgio Amendolara – tastiere
Francesco Calogiuri – batteria
Ferruccio Corsi – sax
Stefano Scoarughi – basso
Stefano Zaccagnini – chitarra

TEATRO GOLDEN
Via Taranto, 36 – Roma
Ingresso a biglietto unico: € 30,00
(Infoline: +39 06 70493826)

Per prenotazioni: tel e whatsapp 06.70493826 – e mail info@teatrogolden.it
I biglietti possono essere acquistati presso il botteghino del teatro Golden aperto
tutti i giorni dalle 11.00 alle 19.00 e su ticketone
www.teatrogolden.it

Ufficio stampa A TU PER TU CON…: Elisabetta Castiglioni
+39 328 4112014 – info@elisabettacastiglioni.it

Ufficio stampa Teatro Golden: Daria Delfino
+39 347 6687903 – daria.delfino@gmail.com

Con la Casale sul palco Emiliano Begni, pianoforte, Ermanno Dodaro, contrabbasso, Francesco Consaga, sax soprano e flauto traverso, Gino Cardamone, chitarra jazz 12/13 aprile ore 21.00 Teatro Golden

Il concerto sarà preceduto dall’esibizione della giovane cantautrice Valeria Crescenzi.

SPECIALE PROMO PER TE a 20 Euro (lista Elisabetta Castiglioni) chiamando o whattsappando il numero 06 70493826 o scrivendo a info.teatrogolden@gmail.com

Scarica la locandina di seguito: locandina Rossana Casale – PROMO.jpg

Sono passati più di trent’anni dall’uscita di ‘Brividi’ (1986), brano firmato e composto per Rossana Casale dalla coppia storica Morra-Fabrizio che ha sorpreso la stampa e definito al pubblico l’unicità e personalità artistica dell’artista.

Per celebrare questo significativo anniversario Rossana Casale si esibirà nella cornice del Teatro Golden di Roma, nell’ambito della rassegna A TU PER TU CON…, in un particolarissimo racconto in musica che segna un viaggio infinito tra accordi musicali e incontri indelebili.

Durante il concerto, accompagnata da un quartetto di eccezione, Rossana narrerà la sua avventura musicale attraverso quelle canzoni che hanno segnato la sua carriera affiancando aneddoti della sua vita personale e lavorativa: da quelle composte da lei e per lei da grandi autori della musica Pop, a quelle di repertorio Jazz o Musical, che riflettono i ricordi della sua infanzia e dei suoi primi maestri di musica, a quelle dei cantautori che ha interpretato con grande impegno nel corso della sua carriera artistica.

Rossana e il suo amore per il jazz, quello nascosto tra le righe, negli accordi, nella vita, nei musicisti che l’hanno accompagnata: ‘Il jazz è la mia casa – afferma – lo è sempre stata, in qualunque cosa io abbia cantato, soprattutto pop. Il jazz è il luogo dove riesco ad essere vera, dove non metto maschere.

Ecco perché ho deciso di intitolare il concerto “JAZZ”.

Non a caso, il programma selezionato, si dipanerà tra brani pop e jazz, tra cui standard come My baby just cares for me, My heart belongs to daddy e  Everytime we say goodbye e suoi classici quali Gli amori diversi, Salgari, Didin, A che servono gli dei e, naturalmente, Brividi.

Il concerto sarà preceduto dall’esibizione della giovane cantautrice Valeria Crescenzi.

Opening Act: Valeria Crescenzi è una cantAutrice e flautista umbra.

Canta da sempre e scrive canzoni grazie a preziose collaborazioni.

Inizialmente quella di Antonello Armieri, cantautore calabrese, che ha dato ai testi di Valeria l’impronta musicale della canzone d’autore e successivamente quella di Francesco Valente, musicista, produttore artistico e arrangiatore di diversi progetti.

Collabora fra gli altri con gli Zero Assoluto, con Riccardo Sinigallia e Luca Barbarossa che ha permesso anche una sperimentazione vocale e di nuove sonorità.
Valeria Crescenzi negli anni ha partecipato e vinto numerosi premi nazionali: 2018.

Della musica dice: «La musica è esperienza. Incontro. È tutto. Per me».

TEATRO GOLDEN
Via Taranto, 36 – Roma
Ingresso a biglietto unico: € 30,00
(Infoline: +39 06 70493826)

Per prenotazioni: tel e whatsapp 06.70493826 – e mail info@teatrogolden.it
I biglietti possono essere acquistati presso il botteghino del teatro Golden aperto
tutti i giorni dalle 11.00 alle 19.00 e su ticketone
www.teatrogolden.it

Ufficio stampa A TU PER TU CON…: Elisabetta Castiglioni
+39 328 4112014 – info@elisabettacastiglioni.it

Ufficio stampa Teatro Golden: Daria Delfino
+39 347 6687903 – daria.delfino@gmail.com

ULTIMO APPUNTAMENTO DELLA RASSEGNA:
14 aprile – Ore 17
MAX MAGLIONE
NOI DUO

con Giulia Maglione
Giorgio Amendolara tastiere, Francesco Calogiuri batteria,  Ferruccio Corsi sax
Stefano Scoarughi basso, Stefano Zaccagnini chitarra

Concerto per voce e piano Alberto Fortis, Opening Act: Federico D’Annunzio al Teatro Golden

SPECIALE PROMO PER TE a 20 Euro (lista Elisabetta Castiglioni) chiamando o whattsappando il numero 06 70493826 o scrivendo a info.teatrogolden@gmail.com

In due date, il 10 e l’11 aprile ore 21,00, al Teatro Golden avrà luogo ROMA I LOVE YOU, di Alberto Fortis: un concerto-spettacolo che ripercorre la storia e la carriera del grande artista italiano per una performance piano e voce, accompagnata da proiezioni che celebra il quarantennale della sua carriera.

Tanto è passato, infatti, dalla pubblicazione del suo disco d’esordio, “Alberto Fortis”, all’ultima produzione, uscita il 22 giugno 2018: ALBERTO 4FORTYS su etichetta Azzurra Music, un doppio album che contiene una performance Piano&Voce Live in Studio, alcuni brani del repertorio incisi dal vivo e tre brani inediti di grande impatto.

Del mese di dicembre 2018 è invece la pubblicazione del vinile I LOVE YOU, una canzone inedita che celebra l’amore per il coraggio e che Alberto ha voluto dedicare alla Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica, di cui è nuovo testimonial, con un importante obiettivo personale: contribuire a trasmettere, anche attraverso la musica, il messaggio di speranza della Onlus nazionale a un numero sempre crescente di persone.

Il progetto che Fortis porterà al Golden parte dal passato ed arriva ai giorni nostri e vuole ritrarre a tutto campo la poliedricità di un artista libero che ama il soul, l’R&b e lo Sweet Rap, che ha probabilmente proposto il primo pop Gospel italiano con “Settembre” e il primo pseudo rap con “Plastic Mexico” ma che fa continuamente evolvere la sua vena poetica e musicale nel presente.

Ad anticipare il concerto nelle due date, quale formula della rassegna A TU PER TU CON.., sarà il giovane cantautore Federico D’Annunzio.

Opening Act Federico D’Annunzio

Cantautore ed educatore da anni in centri riabilitativi e comunità per ragazzi disagiati e disabili. Trasferisce le sue emozioni in musica e parole non passando mai inosservato.

Significative le sue ultime canzoni come “Questa è la mia città” progetto socio musicale che accomuna 30 ragazzi Italiani che lavorano sparsi per il mondo, “Ci si abitua a tutto con il quali vince il premio Discanto nel 2018 e “Da lontano”

Collabora con grandi nomi della musica come Caballà per la canzone de suo primo disco omonimo “Sogni tra i capelli”, Grazia di Michele, Andrea Zuppini, Diego Calvetti, Marco Ciappelli e tanti altri.

Alle sue spalle la partecipazione a molti festival aggiudicandosi le finali di Musicultura, Premio Bindi, Premio Lunezia, Accademia di Sanremo nel 2008 e nel 2009.

TEATRO GOLDEN
Via Taranto, 36 – Roma
Ingresso a biglietto unico: € 30,00
(Infoline: +39 06 70493826)

Per prenotazioni: tel e whatsapp 06.70493826 – e mail info@teatrogolden.it
I biglietti possono essere acquistati presso il botteghino del teatro Golden aperto
tutti i giorni dalle 11.00 alle 19.00 e su ticketone
www.teatrogolden.it

Ufficio stampa A TU PER TU CON…: Elisabetta Castiglioni
+39 328 4112014 – info@elisabettacastiglioni.it

Ufficio stampa Teatro Golden: Daria Delfino
+39 347 6687903 – daria.delfino@gmail.com

PROSSIMI APPUNTAMENTI

12 aprile – Ore 21 
13 aprile – Ore 21
ROSSANA CASALE
JAZZ (TRENT’ANNI DA BRIVIDI) ACUSTICA
Emiliano Begni pianoforte, Ermanno Dodaro contrabbasso,
Francesco Consaga sax Soprano e flauto traverso, Gino Cardamone chitarra jazz
Opening Act Valeria Crescenzi

14 aprile – Ore 17
MAX MAGLIONE
NOI DUO
con Giulia Maglione
Giorgio Amendolara tastiere, Francesco Calogiuri batteria,  Ferruccio Corsi sax
Stefano Scoarughi basso, Stefano Zaccagnini chitarra

Ad accompagnare Grazia Di Michele, voce e chitarra, Andy Bartolucci, batteria, Marco Siniscalco, contrabbasso, Paolo Iuruc, pianoforte, Fabiano Lelli, chitarra, Opening Act Giulia Pratelli al Teatro Golden

La rassegna A TU PER TU CON… in scena al Teatro Golden di Roma, ospiterà in anteprima, il 7 ed 8 aprile, il nuovo progetto artistico di Grazia Di Michele: Sante Bambole Puttane, un racconto-concerto in musica dedicato ad alcune donne perdute nel fiume della grande storia, anime indomite cui restituire corpo, memoria e  dignità attraverso il canto, la poesia, il teatro.

“Non si tratta di raccontare donne celebri, personalità di spicco del nostro mondo o della storia – afferma la cantautrice che sarà in scena con il suo quintetto – I ritratti che intendiamo “dipingere” con musica e parole sono quelli di bambine, adolescenti, giovanissime donne che attraversano il mondo, la nostra stessa vita, come ombre cui è negato ogni diritto di esistere davvero.

Donne su cui gli uomini a volte proiettano le proprie fantasie, ignorando e negando la loro essenza: Lora vive ad Amsterdam, dietro una vetrina, per essere guardata e desiderata dagli uomini, e qui ci ha passato l’adolescenza.

Amina è partita dall’Africa su un gommone stracarico, scappava dalla guerra e dalle violenze in cerca di una possibilità di vita; Raya ha visto le distese di neve abitate dai Nenet e dalle renne diventare nere di petrolio…

Queste sono alcune delle  storie di donne cui è negato il diritto all’infanzia, ad una scelta, ad una possibilità di avere voce, di lasciare una propria impronta, anche piccola nel mondo  ma che lottano comunque”.

La sua performance sarà preceduta dal concerto della cantautrice toscana Giulia Pratelli.

Grazia Di Michele nel 2015 è presente al Festival di Sanremo insieme a Mauro Coruzzi (Platinette)

con il brano Io sono una finestra, con il quale vince il ‘Premio Lunezia’ assegnato per il migliore testo e il “Premio Cento Radio” per l’interpretazione .

Ha portato in giro nei teatri italiani  con lo stesso Mauro lo spettacolo “Io non so mai chi sono” (frase tratta dal brano sanremese), che ha fornito lo spunto per un viaggio, attraverso testi e canzoni, sul tema dell’identità.

Nel 2016 produce il cd Promesse nel quale venti suoi allievi, con i quali farà presentazioni e concerti, partecipano come cantautori e interpreti.

Nel 2018 il suo primo album da interprete Folli voli, contenente brani portati al successo da vari artisti stranieri e che vanta la collaborazione di alcuni di essi, ha ricevuto un grande successo da parte della stampa specializzata ed è arrivato tra i finalisti del Club Tenco.

Grazia ha collaborato con numerosi artisti italiani e stranieri, cantando o scrivendo brani con e per loro.

Tra questi Nicolette Larson, Randy Crawford, Eugenio Finardi, Cristiano De Andrè, Pierangelo Bertoli, Rossana Casale, Irene Fargo, Ornella Vanoni, Toquinho, Tosca, Massimo Bubola, Luca Madonia, Massimo Ranieri,Mario Venuti, Ivan Segreto.

http://www.graziadimichele.com/

Opening Act: Giulia Pratelli

Cantautrice toscana, ha più volte attirato l’attenzione di grandi professionisti del mondo dello spettacolo.

Nel 2013, Giulia partecipa al tour “La mia storia…piano e voce” di Marco Masini, che la sceglie come ospite di ogni serata in tutta Italia.

Nel gennaio 2014 approda all’Edicola Fiore, dove Fiorello la accoglie con grande entusiasmo, e si esibisce davanti a grandi nomi come De Gregori, Curreri, Paola Cortellesi.

Giulia diventa parte del cast e partecipa ai live show di Fiorello in diretta dall’Edicola, trasmessi su SkyUno e Tv8. Il 12 maggio 2017 esce l’album “TUTTO BENE”, sotto la direzione artistica di Zibba.

Si classifica terza al Premio Lunezia 2018. Vince il primo premio per la sezione “Testo canzone” al Premio InediTO Colline di Torino 2018 con il brano “Come stai”. Con la stessa canzone vince il premio “miglior testo” al Premio Lauzi 2018. Vince il premio “miglior testo” al Premio Bianca D’Aponte 2018, con il brano “Non ti preoccupare”.

TEATRO GOLDEN
Via Taranto, 36 – Roma
Ingresso a biglietto unico: € 30,00
(Infoline: +39 06 70493826)

Per prenotazioni: tel e whatsapp 06.70493826 – e mail info@teatrogolden.it
I biglietti possono essere acquistati presso il botteghino del teatro Golden aperto
tutti i giorni dalle 11.00 alle 19.00 e su ticketone
www.teatrogolden.it

Ufficio stampa A TU PER TU CON…: Elisabetta Castiglioni
+39 328 4112014 – info@elisabettacastiglioni.it

Ufficio stampa Teatro Golden: Daria Delfino
+39 347 6687903 – daria.delfino@gmail.com

                                                                                                                            PROSSIMI APPUNTAMENTI

10 aprile ore 21 
11 aprile ore 21
ALBERTO FORTIS
ROMA I LOVE YOU
Concerto per voce e piano
Opening Act Federico D’Annunzio

12 aprile – Ore 21 
13 aprile – Ore 21
ROSSANA CASALE
JAZZ (TRENT’ANNI DA BRIVIDI) ACUSTICA
Emiliano Begni pianoforte, Ermanno Dodaro contrabbasso,
Francesco Consaga sax Soprano e flauto traverso, Gino Cardamone chitarra jazz
Opening Act Valeria Crescenzi

14 aprile – Ore 17
MAX MAGLIONE
NOI DUO
con Giulia Maglione
Giorgio Amendolara tastiere, Francesco Calogiuri batteria,  Ferruccio Corsi sax
Stefano Scoarughi basso, Stefano Zaccagnini chitarra

Venerdì 5 e sabato 6 aprile ore 21.00 Mariella Nava, voce, Sasà Calabrese, contrabbasso, Roberto Guarino, chitarre, Salvatore Cauteruccio, fisarmonica, Tato Illiano, batteria, Opening Act Eleonora Betti al Teatro Golden

“Epoca” è il titolo del live di Mariella Nava, ma anche del suo ultimo disco di inediti pubblicato due anni fa e di cui molte canzoni sono ancora da conoscere.

Sarà improntato sulla riflessione in musica attraverso nuove e vecchie canzoni, scritte per se stessa e per altre grandi voci il doppio concerto di Mariella il 5 e 6 aprile al Teatro Golden di Roma, nell’ambito della rassegna A TU PER TU CON…

“Secondo le nuove scoperte – afferma la cantautrice –  il tempo sembrerebbe non esistere riportandoci a quell’equazione il cui calcolo finale per la sua misura porta a zero.

E’ vero, dunque, non esiste, ma per noi sì, se ci riferiamo a quelle mode, a quegli usi e costumi che si impegnano a delinearcelo, a quelle rughe del nostro vivere che, su persone, oggetti e altro, nella nostra relatività terrestre, chiamiamo età o epoche.

Sezioni, fette di esistenza, in cui i fatti accadono e le nostre abitudini cambiano in maniera velocissima.

Negli ultimi decenni non ci siamo neanche accorti di quanto siamo cambiati e, dicono, perfino il linguaggio, il modo di rapportarci agli altri, di lavorare o di riposare, insomma tutto si è modificato… Fino ai sentimenti e alla musica…pare… o forse no…chissà…!

Il mio, dunque, è uno scatto, un’istantanea, o forse quest’ epoca che si fa un selfie, mentre l’attraverso, attenta e insieme un po’ stordita, cercando di capire cosa sta succedendo intorno, fuori e dentro di noi e i legami con un passato dal quale non si sa quanto abbiamo imparato veramente e che ci fa ancora, per questo, pagare qualche conto”.

Sul palco con Mariella Nava amici, colleghi e musicisti, giovani artisti che ha avuto il piacere di conoscere e scoprire, che verranno a suonare, a cantare, ad interagire.

A circondare l’artista, sempre al pianoforte, suoneranno, nelle due serate: Roberto Guarino alle chitarre, Sasà Calabrese al basso elettrico e al contrabbasso, Salvatore Cauteruccio alla fisarmonica e Tato Illiano alla batteria.

Il resto è tutto “sorpresa”.

Ad anticipare la sua esibizione sarà la giovane cantautrice Eleonora Betti.

Mariella Nava (all’anagrafe NAVA Maria Giuliana) tarantina, inizia a studiare pianoforte fin da bambina e prosegue gli studi di composizione tra Taranto e Roma.

Inizia da ragazza e per gioco a scrivere le sue prime canzoni, un misto di pensieri, riflessioni come quelle che prima si annotavano nei propri diari e oggi, spesso, si postano sulle pagine dei Social.

Sono i suoi amici più cari ad accorgersi del suo talento e a consigliarle di fare ascoltare le sue prime composizioni, ma la vera svolta arriva quando lei stessa invia una sua canzone all’attenzione di Gianni Morandi che ne resta particolarmente colpito per la sensibilità con cui ha affrontato l’argomento del rapporto genitori figli.

Si tratta di “Questi figli“, un brano scritto a metà degli anni ottanta, ma di valenza sempre attuale.

Da qui il primo contratto discografico con la RCA e il suo debutto artistico avvenuto con il suo primo festival di Sanremo nel 1987, con il brano “Fai piano”. Arriva nell’ ‘88 il primo riconoscimento al Club Tenco come “Miglior Opera prima” per il suo primo album “Per paura o per amore”.

Sono questi gli anni in cui cresce la stima soprattutto autorale nei suoi confronti da parte di pubblico, critica e ambiente musicale.

Via via sono tante le collaborazioni illustri e tante canzoni scritte per molti grandi nomi.

Tra questi sicuramente spiccano: “Come mi vuoi” scritta per Eduardo De Crescenzo nel Sanremo del 1989 e ricantata poi da Mina, “Spalle al muro” (ricordata come “Vecchio“) scritta per Renato Zero, per il Sanremo ’91 “Per amore” scritta per Andrea Bocelli, ma resa celebre in tutto il mondo da un’infinità di interpreti e in particolare da Zizi Possi in Brasile.

Riceve nel 1991 il premio Lunezia per il valore letterario dei suoi versi in musica.

TEATRO GOLDEN
Via Taranto, 36 – Roma
Ingresso a biglietto unico: € 30,00
(Infoline: +39 06 70493826)

Leggi anche:

https://unfotografoinprimafila.it/al-teatro-ghione-va-in-scena-aspettando-godot-di-samuel-becket/

https://unfotografoinprimafila.it/ristorante-la-penna-doca-arriva-il-premio-la-penna-docadel-campidoglio/

Al Teatro Golden di Roma appuntamento con “A Tu per Tu con…” Bungaro con MaredentroBungaro presenterà un doppio concerto accompagnato da Antonio De Luise, contrabbasso, Marco Pacassoni, vibrafono e percussioni, Antonio Fresa, pianoforte, Opening Act Ida Scarlato al Teatro Golden

SPECIALE PROMO PER TE a 5 Euro (lista Elisabetta Castiglioni) chiamando o whattsappando il numero 06 70493826 o scrivendo a info.teatrogolden@gmail.com

Cantautore elegante e raffinato artigiano della musica, Bungaro presenterà al Teatro Golden in doppio concerto, il 3 e 4 aprile ore 21.00, una selezione dei brani contenuti nel suo ultimo album, definito da una critica autorevole, “progetto per palati fini”: Maredentro.

Laddove il sentimento si sposa con una parola poetica e una composizione colta contemporanea, “l’autore delle donne” – come viene spesso definito, avendo scritto per numerose voci, italiane ed internazionali,  tra le più note – esprime la sua passione per le atmosfere sonore suggestive e melodie evergreen attraverso una combinazione armonica che lo ha portato, di volta in volta, a vestire differenti personalità musicali, identificandosi in universi poliedrici ma allo stesso tempo inconfondibili.

In veste di protagonista, Toni Bungaro si esibirà insieme ad un organico composto da Antonio De Luise al contrabbasso, Antonio Fresa al pianoforte e Marco Pacassoni a vibrafono, percussioni e batteria.

Ad aprire la serata sarà la performance della cantautrice Ida Scarlato.

Le canzoni di Bungaro sono state portate al successo da alcune delle voci femminili più importanti del panorama musicale italiano e internazionale, tra cui Ornella Vanoni, Fiorella Mannoia, Malika Ayane, Giusy Ferreri, Emma Marrone, Daniela Mercury, Miùcha Buarque de Holanda, Paula Morelembaum, Ana Carolina e Kay McCarthy.

Inoltre, ha scritto e collaborato con Eros Ramazzotti, Gianni Morandi, Raf, Marco Megoni e Neri Marcorè e Paola Cortellesi.

Bungaro vanta anche numerose collaborazioni cosmopolite, tra cui quelle con Youssou N’Dour (Senegal), Omar Sosa (Cuba), Guinga (Brasile). Nel 2012 ha duettato con Ivan Lins (Brasile) per il progetto “InventaRio”, disco nominato ai Latin Grammy Awards nel 2014.

La sua passione per il cinema e la musica è molto apprezzata anche da alcuni registi, tra cui Patrice Leconte. Bungaro ha firmato infatti diverse colonne sonore di film di successo (tra le più recenti, “Perfetti sconosciuti”, che un anno fa ha vinto il Ciak D’Oro e il Nastro D’Argento, ed è stato candidato ai David di Donatello per la migliore canzone originale) e, di recente, la canzone “In Viaggio”, interpretata da Fiorella Mannoia, per il film documentario “I bambini sanno” di Walter Veltroni.

Del 2018 è la sua partecipazione al Festival di Sanremo con Ornella Vanoni e Pacifico per presentare il brano “Imparare ad amarsi”, di cui è co-autore della musica e del testo; Bungaro aveva già collaborato con Ornella Vanoni nel 2007 per l’album “Una bellissima ragazza” firmando tre canzoni: “Io con te”, “Dolce meccanica” e “Pagine.”

Nell’ambito della 69° edizione di Sanremo in duetto si è esibito con Francesco Renga nel brano “Aspetto che torni”.

Fra le altre partecipazioni al Festival della canzone italiana si ricordano quelle nel 1988 con “Sarà forte”, nel 1991 con “E noi qui” in trio con Conidi e Di Bella e nel 2004 con “Guardastelle”.

Ha vinto quattro Premi della Critica: nel 1988 con “Sarà forte”; nel 1998 con “Senza Confini” presentata da Eramo e Passavanti; nel 2002 con “Lividi e Fiori” cantata da Patrizia Laquidara. Nel 2004 con il brano “Guardastelle” ha vinto il Premio Volare per la Miglior Canzone. Infine, nel 2011, ha firmato il brano “Il Mare Immenso” portato in gara al Festival da Giusy Ferreri.

Nel 2018 Bungaro è stato impegnato nel tour in Italia e all’estero, dove l’artista ha presentato dal vivo il suo ultimo progetto discografico “Maredentro” (etichetta “Esordisco”, distribuzione Warner Music Italy).

Una Special Edition dell’album è stata pubblicata il 9 febbraio (con una versione di “Imparare ad amarsi” interamente interpretata dallo stesso Bungaro, insieme ad altri due inediti, “Le previsioni della mia felicità” e “Amore del mio amore”.

Tra i maggiori successi del disco, la canzone “Perfetti Sconosciuti” e la cover in salentino de “L’ombelico del mondo” di Jovanotti.

Nella sua carriera Bungaro ha ricevuto numerosi riconoscimenti: tra questi, oltre a 4 Premi della Critica al Festival di Sanremo, 2 Premi Musicultura (2001 con “Agisce” – Patrizia Laquidara “Premio della Critica e migliore musica”; 2007 “Calmapparente” – Viola Selise “Premio Miglior Musica”); 3 Premi Lunezia (2004 “Guardastelle” – Bungaro “Valore Letterario dei Testi nelle Canzoni italiane”, 2010 “Arte” – Bungaro “Miglior Disco””, 2017 “Maredentro” – Bungaro “Miglior Disco”.

Discografia:
2004 “L’Attesa” – Glider Media Group Ltf, 2009 “Arte” – Egea, 2012
“Il Valore del Momento” – Esordisco/Sony Music, 2017-2018
“Maredentro Live” – Esordisco/ Warner Music italy

Ida Scarlato, classe ’95, vive a Rende (CS) ed è un’aspirante cantautrice. Studia canto jazz presso il Conservatorio di Musica di Cosenza e accresce la sua formazione partecipando alle masterclass di rinomati artisti, quali Grazia Di Michele, Giuseppe Anastasi, Nicola Pisani e altri.

Ha partecipato a diversi concorsi di canto, alcuni dei quali presieduti da Antonio Vandoni, Bungaro, Giò Di Tonno, Franco Fasano, classificandosi ai primi tre posti.

Nel 2013 pubblica il suo primo romanzo dal titolo “Un nuovo sintomo” e nel 2017 interpreta la canzone “Sai che c’è”, di cui ne è autrice sia del testo che della musica, contenuta all’interno del cd Promesse, nato da un’idea della cantautrice Grazia Di Michele e pubblicato dalla NAR International.

Le sue influenze musicali sono legate al cantautorato di Luigi Tenco, Ivano Fossati, Fabio Concato, Lucio Dalla, al jazz di Bill Evans, Chet Baker e Miles Davis, ed è affascinata dai suoni più elettronici. Sta lavorando all’uscita del suo primo cd e ogni giorno può essere quello giusto per scrivere una nuova canzone.

TEATRO GOLDEN
Via Taranto, 36 – Roma

Per prenotazioni: tel e whatsapp 06.70493826 – e mail info@teatrogolden.it
I biglietti possono essere acquistati presso il botteghino del teatro Golden aperto
tutti i giorni dalle 11.00 alle 19.00 e su ticketone
www.teatrogolden.it

Ufficio stampa A TU PER TU CON…: Elisabetta Castiglioni
+39 328 4112014 – info@elisabettacastiglioni.it

Ufficio stampa Teatro Golden: Daria Delfino
+39 347 6687903 – daria.delfino@gmail.com

PROSSIMI APPUNTAMENTI

5 aprile ore 21
6 aprile ore 21
MARIELLA NAVA
EPOCA
Sasà Calabrese contrabbasso, Roberto Guarino chitarre,
Salvatore Cauteruccio fisarmonica, Tato Illiano batteria
Opening Act Eleonora Betti

7 aprile ore 17
8 aprile ore 21
GRAZIA DI MICHELE
SANTE BAMBOLE E PUTTANE
Fabiano Lelli chitarra, Andy Bartolucci batteria,
Marco Siniscalco basso, Paolo Luric pianoforte
Opening Act Giulia Pratelli

10 aprile ore 21
11 aprile ore 21
ALBERTO FORTIS
ROMA I LOVE YOU
Concerto per voce e piano
Opening Act Federico D’Annunzio

12 aprile – Ore 21
13 aprile – Ore 21
ROSSANA CASALE
JAZZ (TRENT’ANNI DA BRIVIDI) ACUSTICA
Emiliano Begni pianoforte, Ermanno Dodaro contrabbasso,
Francesco Consaga sax Soprano e flauto traverso, Gino Cardamone chitarra jazz
Opening Act Valeria Crescenzi

14 aprile – Ore 17
MAX MAGLIONE
NOI DUO
con Giulia Maglione
Giorgio Amendolara tastiere, Francesco Calogiuri batteria,  Ferruccio Corsi sax
Stefano Scoarughi basso, Stefano Zaccagnini chitarra

Venerdì 29 marzo al Teatro Golden ci sarà Mimmo Cavallo con Egidio Maggio chitarre, Marcello Ingrosso tastiere, Michele Ciavarella percussioni, Annamaria Lecce cori. Opening Act: Mauro Pandolfo

Concerto-recital con una selezione dei migliori successi quello che Mimmo Cavallo terrà il 29 marzo al Teatro Golden di Roma insieme al suo trio,  nell’ambito della manifestazione “A TU PER TU CON…”

Nato a Lizzano, in provincia di Taranto, Mimmo forgia la sua vena artistica trasferendosi dapprima a Torino, successivamente a Roma.

Il suo esordio avviene nel 1980 quando pubblica, edito dalla CGD, “Siamo Meridionali” che rappresenta un modo nuovo e fresco, soprattutto vitale, di parlare del Sud.

La particolarità della sua musica e dei suoi testi, una miscela di rock ironico e graffiante unito a ballate dolcissime, ne fa subito uno dei cantautori più originali della sua epoca.

Non si può parlare di M. Cavallo prescindendo dal suo luogo di appartenenza, il Salento, terra di primitivo e di taranta.

In questo senso la musica di Mimmo è palesemente figlia delle danze frenetiche risalenti al medioevo (ma le cui radici sono ben più remote) influenzata e mixata dalle sue esperienze successive.

Nei sui ritmi c’è una sorta di presenza magica e rituale che riporta a una coreutica pagana, primitiva (si noti per esempio il grande uso dei tempi dispari, le innumerevoli “squadrature”, l’uso del dialetto).

Aver vissuto l’adolescenza a contatto con la cultura contadina porta Mimmo continuamente ad un attento e appassionato itinerario di ricerca delle radici non solo dell’animo taranto-salentina ma di tutto il sud (suo incommensurabile amore).

In seguito vengono pubblicati “Uh, mammà” sempre con la CGD e “Stancami stancami musica” con la Fonit Cetra.

Scrive inoltre con Enzo Biagi Ma che storia è questa, sigla della trasmissione televisiva La storia d’Italia a fumetti, ed è autore di canzoni cantate da Mia Martini, Gianni Morandi, Fiorella Mannoia, Ornella Vanoni, Loredana Bertè, Syria, Albano… e Zucchero.

Dopo qualche anno di silenzio dovuto alla rottura verso un “certo mondo discografico” inizia il sodalizio con la DDD con la quale incide nel 1989, “Non voglio essere uno spirito” e nel 1992 l’autobiografico “L’incantautore”.

Nel 2011, con la EDEL Italia, esce “Quando saremo fratelli uniti” e nel 2015, con Suoni dall’Italia,  “Dalla Parte delle Bestie”.

Opening Act Mauro Pandolfo

Nasce in una famiglia di musicisti, quindi  la passione per la musica e per il canto nasce molto presto. Inizia molto presto a studiare canto moderno e per gioco inizia a comporre canzoni all’età di 8 anni.

Partecipa e vince svariati concorsi nazionali come il 3.2.1. Festival, ART OF VOICE 2015 e 2016 ecc… Tra i più importanti “UNA VOCE PER IL SUD 2014” dove viene eletto vincitore assoluto del concorso e riceve inoltre il prestigioso “Premio della critica Lucio Dalla” per la categoria cantautori.

Duetta  con la cantautrice Grazia di Michele sua attuale produttrice artistica.

Vincitore del concorso “FATTI ASCOLTARE DALLA RADIO”, va in onda per tre mesi su Radio CRC con un suo brano.

A Dicembre 2017 vince con una cover di Giorgia, nella trasmissione radio di Rosario Fiorello. E’ finalista  ad “Area Sanremo” nel  2018.

Ad oggi ha composto molte canzoni anche per artisti emergenti collaborando anche con molti artisti del mondo della musica e dello spettacolo. 

TEATRO GOLDEN
Via Taranto, 36 – Roma
Ingresso a biglietto unico: € 30,00
(Infoline: +39 06 70493826)

Per prenotazioni: tel e whatsapp 06.70493826 – e mail info@teatrogolden.it
I biglietti possono essere acquistati presso il botteghino del teatro Golden aperto
tutti i giorni dalle 11.00 alle 19.00 e su ticketone
www.teatrogolden.it

Ufficio stampa A TU PER TU CON…: Elisabetta Castiglioni
+39 328 4112014 – info@elisabettacastiglioni.it

Ufficio stampa Teatro Golden: Daria Delfino
+39 347 6687903 – daria.delfino@gmail.com

PROSSIMI APPUNTAMENTI

30 marzo ore 21 
31 marzo ore 17
CARLO MARRALE
SFUMATURE DI ME. LA STORIA DEI MATIA BAZAR
Marco Dirani basso, Tommy Graziani batteria, Michele “Mecco” Guidi pianoforte
Opening Act Francesco Rainero

1 aprile ore 21 
2 aprile ore 21
SYRIA
OMAGGIO A GABRIELLA FERRI. Pino Strabioli intervista Syria
con PINO STRABIOLI
Massimo Germini chitarra
Opening Act Claudia Megrè

3 aprile ore 21 
4 aprile ore 21
BUNGARO
MAREDENTRO
Antonio Fresa pianoforte, Antonio De Luise contrabbasso,
Marco Pacassoni vibrafono/batteria/percussioni, BUNGARO chitarre
Opening Act Ida Scarlato

5 aprile ore 21 
6 aprile ore 21
MARIELLA NAVA
EPOCA
Sasà Calabrese contrabbasso, Roberto Guarino chitarre,
Salvatore Cauteruccio fisarmonica, Tato Illiano batteria
Opening Act Eleonora Betti

7 aprile ore 17 
8 aprile ore 21
GRAZIA DI MICHELE
SANTE BAMBOLE E PUTTANE
Fabiano Lelli chitarra, Andy Bartolucci batteria,
Marco Siniscalco basso, Paolo Luric pianoforte
Opening Act Giulia Pratelli

10 aprile ore 21 
11 aprile ore 21
ALBERTO FORTIS
ROMA I LOVE YOU
Concerto per voce e piano
Opening Act Federico D’Annunzio

12 aprile – Ore 21 
13 aprile – Ore 21
ROSSANA CASALE
JAZZ (TRENT’ANNI DA BRIVIDI) ACUSTICA
Emiliano Begni pianoforte, Ermanno Dodaro contrabbasso,
Francesco Consaga sax Soprano e flauto traverso, Gino Cardamone chitarra jazz
Opening Act Valeria Crescenzi

14 aprile – Ore 17
MAX MAGLIONE
NOI DUO
con Giulia Maglione
Giorgio Amendolara tastiere, Francesco Calogiuri batteria,  Ferruccio Corsi sax
Stefano Scoarughi basso, Stefano Zaccagnini chitarra

Leggi anche:

https://unfotografoinprimafila.it/teatro-golden-a-tu-per-tu-con-morgan-concerto-per-voce-e-piano/

https://unfotografoinprimafila.it/teatro-nino-manfredi-grazia-scuccimarra-nel-suo-nuovo-spettacolo-comico-satirico-cosi-impari/